sabato 16 novembre 2019

Concorso Ministero della Difesa recluta 7000 VFP1 nell'Esercito

adessolavoro.com - reclutamento 7000 VFP1
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Bando di concorso indetto dal Ministero della Difesa, per il reclutamento di 7000 VFP1 da inserire nel Corpo dell'Esercito Italiano. Info candidature.

Reso noto il Bando di concorso del Ministero della Difesa, ai fini del reclutamento di 7000 VFP1 (Volontari in Ferma Prefissata di un anno), da inserire nel Corpo dell'Esercito Italiano. Le informazioni necessarie e relative alla partecipazione del concorso per 7000 VFP1, sono pubblicate in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 90, del 15 novembre 2019.

Blocchi concorso 7000 VFP1
Il concorso, indetto per il 2020, ai fini del reclutamento di 7000 VFP1 nell'Esercito italiano, vede ripartiti in quattro blocchi e così di seguito, l'incorporamento dei candidati:
  • 1° blocco 1750 VFP1 previsti per il mese di giugno 2020: n° 1655 per incarico assegnato dalla Forza Armata. Terminata la formazione, n° 20 nella qualifica "Elettricista Infrastrutturale); n° 20 "Idraulico Infrastrutturale; n° 20 "Muratore"; n° 20 "Falegname"; n° 10 "Fabbro"; n° 3 "Meccanico di mezzi e piattaforme"; n° 2 "Operatore Equestre".
  • 2° blocco 1750 VFP1 previsto inserimento a settembre 2020, assegnato dalla F.A. A questi si aggiungono come sopra, nella stessa misura gli altri 95 profili.
  • 3° blocco 1750 VFP1 con inserimento previsto a dicembre 2020, n° 1655 assegnati dalle F.A. A questi si aggiungono 95 profili come descritto in eguale proporzione al blocco 1° e 2°.
  • 4° blocco 1750 VFP1, con previsto incorporamento a marzo 2021, di cui n° 1655 con incarico assegnato dalla F.A. e gli altri 95 posti come sopra suddivisi in eguale misura e categoria.

Requisiti candidati VFP1
Ai fini della partecipazione al concorso che vedrà reclutati 7000 VFP1 nell'Esercito Italiano, è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
  • età minima 18 anni e non superiore ai 25 anni;
  • cittadino/a italiano/a;
  • possesso del diploma di scuola media inferiore, attestante votazione o giudizio sintetico;
  • diritti politici e civili in essere;
  • assenza di condanne e di procedimenti in corso;
  • mancata destituzione o dispensa da esercizio presso P.A;
  • condotta incensurabile;
  • fisicamente e psichicamente idoneo/a;
  • negativo/a a diagnosi che rivelino l'utilizzo di sostanze psicotrope, alcol e/o stupefacenti;
  • non prestare in qualità di volontario/a, servizio nelle F.A.

Candidature concorso Ministero della Difesa
Per accedere al concorso per reclutare 7000 VFP1 da collocare nell'Esercito Italiano, le persone interessate potranno inviare domanda entro e non oltre i termini stabiliti (Vedi Bando). Tutte dovranno essere inviate attraverso il portale del Ministero della Difesa, seguendo "Amministrazione trasparente" - "Bandi di concorso" - "Personale Militare" - "Direzione Generale per il personale militare" - "Reclutamento volontari e Truppe" o "Concorsi On-Line". In alternativa è possibile avviare direttamente la pagina "Concorsi On-Line" del Ministero della Difesa. Se il Bando è pubblicato recentemente in G.U., può essere reperibile ai link sopraindicati, solo qualche giorno dopo la stessa pubblicazione. L'accesso ai portali e l'invio delle candidature sono permesse solo a seguito  di registrazione per ottenere le credenziali. Ogni altra consultazione inerente la partecipazione può essere fatta collegandosi direttamente al Bando della Gazzetta Ufficiale.
resta aggiornato iscrivendoti al portale

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio