giovedì 28 febbraio 2019

MIUR: Bando recluta 14mila insegnanti di sostegno

Bando MIUR insegnanti di sostegno (adessolavoro.blogspot.com)
Pubblicato il nuovo decreto del MIUR che autorizza le Università a dare il via ai corsi di specializzazione e al reclutamento di 14mila insegnanti di sostegno.
Il ministro Marco Bussetti, oggi presidente del MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), ha firmato il decreto per attivare i nuovi percorsi istruttivi, che permetteranno la formazione degli insegnanti di sostegno. La specializzazione porterà alla formazione di un insegnante di sostegno didattico per gli alunni con disabilità, nella scuola dell'infanzia primaria e secondaria. Ogni Università dovrà articolare uno specifico corso per ciascun grado d’istruzione tenendo conto che i posti a disposizione sono in totale 14.224.


Requisiti di accesso Bando MIUR 
Per accedere ai percorsi formativi bisogna superare i corrispettivi concorsi per esami. Le prove d'accesso sono organizzate in ogni Ateneo e servono a selezionare i candidati. L'abilitazione è necessaria per partecipare al Bando del MIUR che per mezzo delle scuole recluterà gli insegnanti di sostegno. Possono partecipare ai bandi gli abilitati all'insegnamento per il grado di scuola alla quale vogliono specializzarsi. Per far ciò, è necessario possedere uno dei titoli di seguito specificati per categoria. I partecipanti ai corsi sul sostegno alla scuola dell’infanzia e primaria dovranno avere:
  • Abilitazione all’insegnamento in seguito a corsi di laurea in scienze della formazione primaria;
  • Diploma magistrale, anche a indirizzo psicopedagogico, abilitante, e diploma sperimentale a indirizzo linguistico;
  • Percorsi di specializzazione sul sostegno alla scuola secondaria di primo e secondo grado:
  • Laurea, o titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti, più 24 CFU-CFA (crediti formativi universitari o accademici;
  • Diploma di primo o secondo livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.


Posti insegnanti di sostegno
Il totale dei posti banditi dal MIUR sono 14.224 e suddivisi fra le seguenti regioni: 
  • Abruzzo: 250 “Università dell’Aquila”.
  • Basilicata: 200 “Università della Basilicata–Potenza”.
  • Calabria: 950 “Università della Calabria”, 200 “Università Mediterranea di Reggio Calabria”.
  • Campania: 1000 per “Università Suor Orsola Benincasa” e 460 per “Università di Salerno”.
  • Emilia Romagna: 220 posti “Università di Bologna” e 100 per “Università di Modena”.
  • Friuli Venezia Giulia: 230 posti, “Università di Udine”.
  • Lazio: 455 “Università Studi Internazionali di Roma–UNINT”; 200 alla “Libera Università”; 300 al “Maria SS Assunta Università di Roma Tre”; 40 “Università Europea di Roma”; 300 posti a “Roma – Istituto Scienze motorie”; 150 per “Università degli studi di Roma Tor Vergata”; 130 per “Università della Tuscia”; 600 “Università di Cassino e Lazio Meridionale”.
  • Liguria: 260 posti, “Università di Genova”.
  • Lombardia: 300 “Università di Bergamo”; 330 “Università Milano Bicocca”, 400 posti “Università Cattolica Sacro Cuore”.
  • Marche: 880 “Università di Macerata”; 480 “Università di Urbino”.
  • Molise: 370 “Università Campobasso – Molise”.
  • Piemonte: 200 “Università di Torino”.
  • Puglia: 440 posti “Università di Bari”, 600 “Università di Foggia”, 200 “Università del Salento”.
  • Sardegna: 240 posti, “Università di Cagliari”, 150 posti, “Università di Sassari”.
  • Sicilia: 300 “Università di Catania”, 290 “Università Kore di Enna”, 461 posti “Università di Messina”, 440 “Università di Palermo”.
  • Toscana: 168 posti, “Università di Firenze”, 200 “Università di Pisa”, 250 “Università di Siena”.
  • Trentino: 110 “Università di Trento”.
  • Umbria: 220 “Università di Perugia”.
  • Veneto: 350 “Università di Verona”, 500 “Università di Padova”.


Partecipazione Bando MIUR
Ogni domanda deve essere redatta secondo le modalità indicate, ma soprattutto rispettando la scadenza fissata dal relativo bando di concorso dell'Ateneo dove si decide di svolgere la domanda. I Bandi di concorso per insegnanti di sostegno sono attualmente in fase di pubblicazione e saranno resi noti attraverso il portale web di ogni rispettiva università. Per i dettagli che riguardano i posti disponibili e le date, consultare la tabella del MIUR dalla pagina ufficiale.

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio