mercoledì 28 agosto 2019

Lavoro al Ministero della Giustizia per 97 ausiliari cat.protette

Lavoro per ausiliari cat.protette
Importante provvedimento annuncia la selezione di 97 posti di lavoro per ausiliari categorie protette, da collocare all'interno degli uffici competenti del Ministero della Giustizia.

Il Ministero della Giustizia ha reso pubblico in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, la necessità di selezionare e assegnare 97 posti di ausiliari, a nuovo personale appartenente a cat.protette (art.9, legge 68/'99), da inserire all'interno degli uffici giudiziari competenti lo stesso Ministero. I contratti di lavoro saranno stipulati a tempo indeterminato, in fascia economica F1, area I e andranno a ricoprire i posti attualmente liberi di chi ha usufruito del pensionamento o prepensionamento.



Sedi lavoro ausiliari cat. protette
La selezione del personale sarà resa disponibile in seguito alla richiesta numerica dell'ufficio competente il Ministero della Giustizia, ai servizi di collocamento delle amministrazioni provinciali che provvederanno a comunicare, alla sopra citata, i nominativi appartenenti le categorie protette. Le sedi di collocamento sono: Tribunali, Corte D'Appello, Giudici di Pace, Procura della Repubblica, Sezioni distaccate di Corte D'Appello, Procura Generale. (Vedi qui: distretti e località assegnati).



Requisiti del personale ausiliario
Il personale appartenente alle cat. protette (art. 9, legge 68 del 1999), che avranno assegnato uno dei 97 posti di lavoro per ausiliari negli uffici competenti il Ministero della Giustizia, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • cittadino italiano o di uno Stato membro dell'UE;
  • diploma di scuola media inferiore;
  • condotta e morale irreprensibile;
  • possesso del diritto all'elettorato;
  • mai dispensato, destituito o licenziato da lavoro presso P.A.;
  • fisicamente idoneo all'impiego di ausiliario appartenente alle cat. protette.


Candidature lavoro Ministero della Giustizia
Le persone appartenenti le cat. protette, interessate ai posti di ausiliario che saranno selezionati dagli uffici competenti del Ministero della Giustizia, non possono candidarsi direttamente passando per l'amministrazione giudiziaria, perché sarà  quella provinciale di competenza, che tramite servizio di collocamento obbligatorio territoriale, renderà noti i nominativi agli enti preposti per l'assunzione di 97 ausiliari. Per ottenere nozioni più dettagliate in proposito al concorso di selezione del Ministero della Giustizia, clicca qui.
resta aggiornato iscrivendoti al portale

1 commento:

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio