martedì 13 ottobre 2020

Concorso recluta 976 VFP1 e VFP4 nella polizia penitenziaria

adessolavoro.com - Concorso polizia penitenziaria

Nel settore occupazionale e dei tanto attesi concorsi pubblici, è stato annunciato il Bando del Ministero della Giustizia, che vedrà reclutare 976 VFP1 e VFP4 in qualità di allievi agenti di polizia penitenziaria.

La notizia pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana interessa i giovani ambosessi, che alle prese con il servizio militare mirano a un posto di lavoro all'interno del Ministero della Giustizia. A questo proposito è ufficiale l'uscita del Bando di concorso finalizzato al reclutamento di 976 VFP1 e VFP4 da inserire in qualità di allievi nel Corpo di polizia penitenziaria. I posti di lavoro saranno assegnati a chi in possesso del requisito di VFP1 e VFP4 arruolati da un semestre o a riposo per congedo alla fine del servizio militare, aventi il requisito che ne permetterà l'assunzione in ruolo.

Requisiti concorso VFP1 e VFP4

Ai fini della partecipazione al concorso pubblico per titoli ed esami, indetto dal Ministero della Giustizia per l'assunzione di 976 agenti allievi da inserire nel Corpo di polizia penitenziaria, reclutati fra i VFP1 e VFP4, è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadino/a italiano/a.
  • compiuto il 18esimo anno di età e non oltrepassato il 27esimo (possibilità di aumentarli fino a 3 anni in conseguenza dell'effettivo periodo di arruolamento prestato.
  • attestato di scuola media inferiore.
  • in possesso dei requisiti fisici, psicologici e attitudinali al lavoro in polizia penitenziaria.
  • caratteristiche morali e di condotta irreprensibili.
  • possesso dei diritti politici e civili.
  • non essere stati licenziati, dispensati o destituiti da lavoro in P.A.
  • non aver prestato servizio militare in qualità di VFA e VFB.
Candidature agenti di polizia penitenziaria
I partecipanti che intendono inviare la propria adesione al concorso per agenti di polizia penitenziaria indetto dal Ministero della Giustizia, esclusivamente rivolto ai sopracitati VFP1 e VFP4 in possesso dei requisiti in elenco, potranno prendere informativa del Bando collegandosi al link della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 80 del 13 ottobre 2020. Le candidature possono essere trasmesse esclusivamente online servendosi del form interno al sito del Ministero della Giustizia, sezione "trasparenza", "bandi di concorso", "Concorsi, esami, selezioni e assunzioni", (a partire dal giorno 14/10). Per accedere al portale è necessario registrarsi inserendo le proprie credenziali, operazione che permetterà di ottenere la password e aderire al concorso entro il 12 novembre 2020.

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio