giovedì 16 gennaio 2020

CPI selezionano 109 autisti per il Ministero della Giustizia

Autisti Ministero della Giustizia - adessolavoro.com
Bando per la selezione da parte dei CPI territoriali, di 109 autisti per il Ministero della Giustizia di 9 Regioni Italiane.

Chi in cerca di occupazione e ancora alla ricerca disperata di un posto di lavoro, potrà trovare interessante la notizia resa pubblica da questo Bando, finalizzata all'assunzione di 109 autisti per il Ministero della Giustizia. L'iter selettivo che assegnerà questi 109 posti, è demandato ai CPI (Centri per l'Impiego) di 9 regioni italiane, che si occuperanno di selezionare il personale da avviare alla professione di autista negli uffici giudiziari di: Sicilia, Calabria, Toscana, Lazio, Campania, Liguria, Lombardia, Basilicata e Puglia.

CPI requisiti autisti
I possibili 109 autisti selezionati dai CPI per il Ministero della Giustizia, saranno reperiti attraverso la lista iscritti alla L. 28/02/1987, n° 56 e potranno ottenere un contratto di lavoro a tempo indeterminato solo se in possesso dei seguenti requisiti:
  • compiuto il 18esimo anno di età.
  • cittadino/a italiano/a o di altro Stato membro l'U.E. (Per gli stranieri indispensabile la conoscenza della lingua italiana.
  • diploma di scuola media inferiore.
  • godere dei diritti politici e civili.
  • condotta morale irreprensibile.
  • accesso all'elettorato attivo.
  • assenza di condanne penali, passate e/o in corso.
  • mai destituiti o dispensati da lavoro presso P.A.
  • patente cat. D in corso di validità da almeno 3 anni e punteggio minimo, 18.
  • fisicamente idoneo/a all'impiego in corso.
  • in regola con il servizio di leva obbligatorio (per i maschi nati entro il 1985.

Graduatoria e reclutamento 
Le chiamate effettuate saranno, in seguito alla formazione di una graduatoria espletata dai CPI e richiesta dalle competenti amministrazioni regionali, pari a un numero doppio di candidati ai posti di lavoro annunciati nel Bando del Ministero della Giustizia per l'assunzione di 109 autisti. La graduatoria è stilata sulla somma dei punteggi ottenuti da ogni singolo individuo iscritto alla sopracitata legge e le prove di esame saranno svolte a mezzo colloquio e prova pratica, per stabilire la professionalità degli autisti, verificarne la conoscenza del codice stradale e le capacità di guida adeguata ai mezzi del Ministero.

Sedi lavoro Ministero della Giustizia
I prescelti ai posti di lavoro per autisti del Ministero della Giustizia, saranno assegnati per Amministrazioni Centrali e Distretti, nelle sedi degli uffici giudiziari delle seguenti città:
  • Amministrazione centrale Roma: n° 19;
  • Distretto di Roma: n° 18;
  • Palermo: n° 14;
  • Napoli: n° 10;
  • Genova: n° 9;
  • Catania: n° 6;
  • Bari e Caltanissetta: n° 5 + 5;
  • Reggio Calabria e Catanzaro: n° 4 + 4;
  • Salerno, Potenza e Firenze: n° 3 + 3 +3;
  • Messina, Lecce e Milano: n° 2 + 2 + 2.
La totalità dei posti contiene una riserva pari al 30%, dedicata ai V.FF.AA. Per una consultazione più approfondita del presente annuncio, clicca "Bando di Lavoro per 109 autisti".

2 commenti:

  1. salve posso sapere come posso ed essere inserito nel bando di concorso....per il ruolo di autista...
    grazie....
    mia email...mandrake_gs@libero.it

    RispondiElimina
  2. Vorrei avere la stessa informazione

    RispondiElimina

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio