sabato 20 febbraio 2021

Concorso per lavoro di funzionario di Tribunale amministrativo

adessolavoro - Lavoro di funzionario di Tribunale amministrativo

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, il nuovo Bando di concorso della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per 40 posti di lavoro di funzionario referendario di tribunale amministrativo.

Sarà ricordata come l'era dei concorsi pubblici e fra questi si annuncia l'uscita in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 14, del 19 febbraio 2021, quella della Presidenza del Consiglio dei Ministri annunciante il Bando che vedrà assegnare, per titoli ed esami, 40 posti di lavoro di funzionario referendario di Tribunale amministrativo regionale, dell'attinente  ruolo nella magistratura.

Concorso funzionario referendario

Il sopracitato annuncio comunicante il Bando di concorso per l'assegnazione di 40 posti di lavoro di funzionario referendario della Presidenza del Consigli dei Ministri, vede indirizzati i compiti alle seguenti categorie:

  • magistrati ordinari che hanno superato i 18 mesi di tirocinio e ottenuto l'idoneità.
  • magistrati contabili e della giustizia militare come sopra indicato.
  • avvocati dello Stato con laurea in giurisprudenza ottenuto con non meno i 4 anni.
  • dipendenti statali laureati in giurisprudenza da corso universitario di minimo 4 anni.
  • docenti universitari in materie giuridiche e ricercatori con almeno  anni di servizio.
  • dipendenti regionali o di ente pubblico, laurea in giurisprudenza, ottenuta alla fine di percorso univeristario di minimo 4 anni.
  • avvocati iscritti all'albo da minimo 8 anni.
  • consiglieri comunali, provinciali e/o regionali esercitanti da minimo 5 anni.
Requisiti al Bando di concorso
Ai partecipanti che intendono presentare la propria candidatura al concorso per 40 posti di funzionario di Tribunale amministrativo regionale, sono richiesti i seguenti specifici requisiti:
  • cittadinanza italiana o di Stato membro l'Unione Europea.
  • diploma di laurea in giurisprudenza, ottenuta a mezzo corso universitario della durata minima di 4 anni.
  • non essere stato dispensato, decaduto o licenziato da lavoro presso pubblica amministrazione.
  • possesso del diritto all'elettorato attivo.
  • assenza di condanne penali, passate o in corso, e se esistenti specificarne la natura.
  • se appartenenti a categoria di disabilità, specificare l'ausilio richiesto per l'espletamento delle prove concorsuali.
  • altre specifiche vedi pubblicazione Bando.
Candidature lavoro Tribunale
Tutte le domande per partecipare al concorso per posti di lavoro di Funzionario referendario della Presidenza del Consiglio dei Ministri, possono essere inviate solo online attraverso il portale dedicato della Corte dei Conti e per chi intestatario di PEC, all'indirizzo "https://concorsionline.corteconti.it". (Inerenti ulteriori alternative sono comunicate e usufruibili sul bando). Le domande possono essere presentate dai partecipanti, entro il 20 aprile 2021, seguendo le modalità indicate sul Bando di concorso.

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio