martedì 29 marzo 2022

Concorso e lavoro per 203 posti al Ministero della Giustizia

adessolavoro.com

Indetto un Bando di concorso per l'assegnazione di 203 posti di assistente tecnico, da inserire con contratti di lavoro a tempo indeterminato al Ministero della Giustizia, dipartimento amministrazione penitenziaria.

La notizia comunica ufficialmente l'assegnazione di un numero di posti di lavoro a tempo pieno e indeterminato, per complessivi 203 contratti al profilo di assistente tecnico da inserire al Ministero della Giustizia,  presso il dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria. L'assegnazione dei  203 posti di lavoro sono indetti a mezzo Bando di concorso pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 25, del 29 marzo 2022, e saranno assegnati ai partecipanti vincitori posizionatisi in graduatoria di merito, nella fascia economica F2, seconda area funzionale, profilo professionale "assistente tecnico".

Concorso Ministero della Giustizia

Il Bando di concorso pubblicato in G.U. n° 25, rende ufficialmente quali sono i settori professionali nella quale verranno assegnati, all'interno del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, i profili di assistente tecnico del Ministero della Giustizia:

  • n° 50 profili di "Assistente tecnico - edile". 1
  • n° 50 profili di "Assistente tecnico - elettrotecnico". 3
  • n° 49 profili di "Assistente tecnico - meccanico". 4
  • n° 48 profili di "Assistente tecnico - elettronico". 2
  • n° 06 profili di "Assistente tecnico - agrario". 5
Requisiti concorso e lavoro
Gli interessati al Bando di concorso del Ministero della Giustizia per l'accesso ai 203 posti di lavoro di assistente tecnico da collocare  presso il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, ai fini della partecipazione devono presentare i seguenti requisiti:
  • possesso di cittadinanza italiana o di Stato membro dell'Unione Europea.
  • diploma di scuola superiore relativa al singolo profilo di assistente tecnico (vedi specifiche sul Bando).
  • condotta e morale irreprensibile.
  • fisicamente idonei al lavoro in concorso.
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato da P.A.
  • possesso dei diritti politici e civili.
Candidature lavoro Ministero della Giustizia
Tutte l persone che vorranno partecipare al concorso e lavoro per assistente tecnico del Ministero della Giustizia da collocare nelle sedi delle amministrazioni penitenziarie, devono prendere piena coscienza dell'informativa accedendo al Bando dal link della G.U. n° 25 o collegandosi alla pagina "https://www.giustizia.it". Da quest'ultima cliccare la voce "Amministrazione trasparente" - "Bandi di concorso" - "Concorsi, esami, selezioni e assunzioni" e dal titolo Concorsi cliccare la IIª voce relativa al profilo "Assistenti Tecnici" che permetterà di accedere a "Decreto" - "Domanda" e "Manuale Utente". L'acquisizione delle candidature al concorso sono permesse esclusivamente online se in possesso di SPID e password, dal 30 marzo al 28 aprile 2022.

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio