lunedì 8 ottobre 2018

RAI LAVORO: APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PER "SPECIALIZZATI DELLA PRODUZIONE"



RAI offre Apprendistato Professionalizzante per preparare al lavoro in sede "Specializzati della Produzione".

La società per azioni RAI - Radiotelevisione Italiana -, concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo in Italia e quinto gruppo del continente, ha bandito e reso ufficiale sul suo sito internet, per tutti  e indistintamente, la selezione per titoli e prove indirizzata a trovare 25 nuove risorse da utilizzare e inserire nella propria sede in qualità di "Specializzati della Produzione". I 25 contratti di "Apprendistato Professionalizzante" che meriteranno il consenso della commissione esaminatrice, saranno inseriti  nella società e sottoposti al trattamento vigente nell'articolo 10 del contratto collettivo di lavoro RAI, incorporante le figure dei 'Quadri', degli 'Operai' e degli 'Impiegati'.


RAI cerca Specializzati della Produzione 

La selezione RAI - Radiotelevisione Italiana - per titoli e prove, cerca negli "Specializzati della Produzione" specifiche capacità professionali per andare a svolgere, in base al proprio livello di conoscenza, le seguenti operazioni: installazione e manutenzione dei corpi illuminanti e degli apparati tecnici che generano e diffondono l'illuminazione, compresi le attrezzature portatili che servono a riprendere e diffondere immagini video e l'audio. Durante le prove e le riprese video dovrà provvedere all'installazione e montaggio di opere fisse e mobili e operare su tutte le apparecchiature e gli impianti della Società RAI, compresi l'utilizzo e la guida degli automezzi messi a disposizione per la produzione.


Requisiti Apprendistato Professionalizzante RAI

Per essere ammessi alle selezioni RAI che permetteranno di accedere ai futuri contratti di lavoro di "Apprendistato Professionalizzante", è  indispensabile il possesso dei seguenti requisiti:
  • minimo, diploma di Scuola Media Inferiore;
  • non avere superato il trentesimo anno di età;
  • patente categoria "C" o superiore "C1";
  • cittadinanza italiana o membro di uno dei Paesi dell'Unione Europea;
  • se non appartenente all'UE è necessario il regolare permesso di soggiorno in Italia;
  • non essere stato licenziato o esonerato per giusta causa da impiego in RAI, o altra società appartenente al Gruppo;
  • non avere in corso contratti con RAI o altre società a essa legate.
Tutti i requisiti elencati devono essere posseduti entro la data di scadenza del citato avviso e al momento dell'eventuale assunzione in RAI.



Ammissione al contratto RAI lavoro


Tutte le persone interessate a un contratto 'RAI lavoro', potranno candidarsi in seguito a registrazione delle proprie credenziali attraverso il sito "www.lavoraconnoi.rai.it". Dopo la registrazione e l'inserimento del login acquisito sarà necessario compilare il form al suo interno, confermare l'adesione alla proposta in corso e in seguito verificare, attraverso l'indirizzo di posta elettronica "specializzatidellaproduzione2018@rai.it", la ricezione della confermata prova dell'avvenuta personale candidatura. Nella sezione "Domande Frequenti" sono rese disponibili le informazioni utili alla compilazione delle domande", mentre altre delucidazioni inerenti la citata candidatura, possono essere visionate al sito sopra specificato. Si fa presente che la scadenza delle candidature ai futuri posti di lavoro in RAI, è prefissata per il giorno 23 ottobre 2018 entro e non oltre le ore 12:00.

Nessun commento:

Posta un commento

per candidarti segui le informazioni sull'annuncio